Vai al contenuto

Voglio un’opposizione spericolata

Politica per Jedi

Una cosa almeno dovremmo imparare dai grillini: il modo di fare opposizione.

Nella scorsa legislatura sono stati eccezionali in questo; hanno sollevato una contraerea spietata su ogni provvedimento, ogni atto, ogni gesto, ogni fiato, ogni risultato di Matteo Renzi. Avevano chiaro che lui era l’unico nemico, l’unica barriera che li separava dalla presa del potere. Lui andava isolato, puntato, mirato, fucilato, abbattuto. Lo hanno demolito in modo scientifico, con una micidiale strategia a base di fake news, impegno militante e indignazione a buon mercato.

Hanno costruito per questo unico fine una strategia di comunicazione efficacissima, studiata e implementata da professionisti della televisione e della rete. Hanno carpito la benevolenza di una classe giornalistica corruttibile e priva di autonomia di giudizio, riuscendo a condizionare l’opinione pubblica tramite media timorosi o sfacciatamente partigiani; hanno costruito una tribuna politica monocolore permanente, installando Marco Travaglio quale diabolico frontman e una pletora di rancorosi ex…

View original post 248 altre parole

Annunci

Lividi e Usuali

Politica per Jedi

Vi siete presentati come la palingenesi del PCI di Berlinguer, il noumeno e il fenomeno della Vera e Unica Sinistra.

Avete sputato sulla comunità da voi stessi fondata, mistificando la vera inconfessabile ragione della vostra fuga: la nostalgia della ditta e delle posizioni di controllo su quel pezzo di vecchio apparato che fantasiosamente definite “la nostra gente”.

Avete rinnegato il principio fondamentale e distintivo del Partito Democratico: il rispetto della volontà della base e delle decisioni assunte a maggioranza.

Avete soffiato sul fuoco della denigrazione di chi si è assunto, anche in vostro nome, l’enorme responsabilità di portare il Paese fuori dall’abisso, associandovi nei fatti e nei toni a una campagna di disinformazione senza precedenti nella storia della Repubblica e spacciando l’immagine risibile di una “deriva autoritaria”.

Avete sabotato il progetto di riforma istituzionale più ambizioso del dopoguerra, frustrando il tentativo epocale di rinnovamento di un sistema costoso e inadeguato…

View original post 184 altre parole

Immagine

Le gioie inaspettate della paternità

paterfamilias

A Diſcourſe upon the “Long s”

Trilussa dixit:
Ho trovato un libbretto tutto rotto,
antico assai, che drento cianno messe
l’effe a li posti indove ce va l’esse,
ch’io bello che so legge m’inciappotto.

Però er padrone mio, ch’è un omo dotto,
me lo spiegò jersera e me lo lesse:
Se c’è badeffe s’ha da di’: badesse;
fotto, presempio, cambi e dichi: sotto.

C’è er racconto d’un povero infelice,
condannato ar patibolo innocente,
che s’arivorta ar popolo e je dice:

– Compagni! Abbaffo il Re! Viva la forca! –
Be’, devi legge tutto diferente:
– Compagni! Abbasso il Re! Viva la sorca! –

In the Dark

image

Yesterday I posted the endearingly vague book title (which is actually from a book by Robert Boyle). When it appeared on Facebook I got some predictably rude comments about “fuch kind of thoughts”, etc, so I thought I’d post a little comment about the symbol “ſ'” which appears in the above. This character is sometimes called the “long s”. There’s a full Wikipedia article on this which there’s no point in repeating here, but I will just mention that the long s was used widely in manuscripts after the distinction arose better upper case and lower-case letters (which was around about the end of the 8th Century) where in the lower-case form, the “short s” (i.e. s) was used exclusively at the end of words or before an elision, and the long s everywhere else. It survived into the era of printing, not just in English but also in other languages including…

View original post 113 altre parole

Te piace ‘u Presepio?

Gianc: …”e qui metto le due Terribili Megalopecore Carnivore [Deinovis fatalis var. camelicidæ] che sbranano il cammello insulare nano [Camelus bactrianus subsp. presepii]“!

Famiglia Tutta: “NO! Non esistono megalopecore”!

Gianc: “allora facciamo che il cammello insulare nano è un cammellino neonato che prende il latte dalla mamma”?

Famiglia Tutta: “NONE”!

Gianc: “Pero’ non vale, VOI ci avete messo una chiesa cristiana romanica! Almeno un prete benedicente sulla porta ce lo vogliamo mettere o no”?

Gianc: …”Ma c’è anche un tacchino! Allora pretendo una pianta di mais”!

Gianc: “Ma ci sono anche DUE remagi NERI! Solo uno era nero, che Baldassare si è portato il fratello perché Gaspare aveva un impegno? No, non è meno nero,  non si è abbronzato nel viaggio”!

Gianc: …”Uff! OK, allora tolgo le megalopecore carnivore”…

Gianc: …”però la biondina della coppietta di adolescenti deve smetterla di farsi selfie e mandarli in giro su WhatsApp, che l’occasione è sacra e ad una cert’ora non dovrebbero andarsene in giro senza dirlo ai genitori”…

presepio2015

Gianc: …”No! Il mostro della palude e il Tyrannosaurus Rex me li lasciate, ok”?

Madonna tempestosa!

Giorno 1: Comprare ombrello carino.
Giorno 5: Usare ombrello carino.
Giorno 10: Perdere ombrello carino…

Ora per tigna ne ricomprerò un pacco da 12 😒

Digressione

Odio I Lunedì

Oggi mi sono svegliato talmente male che il prossimo fine settimana lascerò la sveglia alle 06:00 per avere la soddisfazione di spegnerla e girarmi dall’altra parte.

Uffa!