Skip to content

Gli impercettibili segni che ti avvertono che, si, stai invecchiando male

9 maggio 2012

Torno or-ora dal baretto in facoltà dove, mentre assaporavo un caffè, ho colto un discorso tra due studenti:

Ignoto Studente Di Magistrale Almeno Ventitreenne: …”perché mi’ madre è ‘na vigliacca: ancora nun m’ha fatto er cambio de staggione all’armadio e stamatina me so’ dovuto anna’ a compra’ sto paio de pantaloni novi de corsa”!

Annunci
5 commenti
  1. Argh. Devo cominciare a dare la paghetta?

    • …o dare la paghetta oppure sospenderla finché l’anziano pargolo, costretto a prendere la metro A in pantaloni felpati, scarponcini e giacca invernale in pieno Luglio, non riterrà opportuno iniziare a pensare che non è poi così umiliante prendersi da solo le cose estive dal lato fuori stagione dell’armadio.

  2. lanoisette permalink

    io non ho parole.
    comunque, da stronza, credo che un’ipoteticA ventitreenne se lo sarebbe già fatto da un pezzo, il cambio di stagione, vuoi per amore del fescion, vuoi perché le FEMMINE vengono educate (ancora) in modo diverso dai maschi.

    • Non ho prove per metterlo in dubbio, anzi sono sicura che tu abbia ragione riguardo al cambio di stagione. Ma siccome io sono probabilmente uno sporco e cinico relativista credo che l’omologo discorso ribaltato nel sesso opposto sarebbe stato più sul tono

      Ignota Studentessa Di Magistrale Almeno Ventitreenne: …”perché mi’ padre è ‘no stronzo: ancora nun m’ha cambiato er tergicristallo alla machina e stamatina so dovuta anna’ de corsa a pija ‘a metro”!

      E avrei pensato lo stesso che, si, sto invecchiando male…

      Probabilmente è un fatto d’educazione come dici tu: Maschio non tocca cose governate dalla regina della casa, femmina non tocca cose governate dal re del garage. Se mammina incazzata è stata una presenza costante nella vita casalinga quando si vede sfruculiare il maschio-erede-di-casa negli armadi regno incontrastato della regina (che s’infrocisce) e burbero papà fa lo stesso se vede l’adorata-principessina-dalle-dolci-manucce-morbidose giocare con il cacciavite sporco di grasso (che poi da grande va a piscia’ coi maschi) stiamo freschi!

      Tecnicamente il ventitreenne di cui sopra poi potrebbe essere mio figlio. Rivoglio la leva obbligatoria, rivoglio!

      • lanoisette permalink

        sono perfettamente d’accordo (io so cambiare olio, tergicristalli e gomme, ma da quando ho un uomo in casa, ne approfitto! ;P)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: