Skip to content

Se il buongiorno si vede dal mattino…

21 giugno 2012

…mi aspetta un pomeriggio orribile.

tutta colpa dei gesti inconsapevoli: la sera rientro a casa, mi tolgo il portafoglio e le chiavi dalla tasca, poso inconsapevolmente il tutto nell’apposito posacose e me ne dimentico fino al giorno dopo.

Gesti inconsapevoli che si accompagnano al reciproco del giorno successivo: prima di uscire di casa inconsapevolmente allungo la mano, prendo chiavi della macchina e portafoglio e esco.

Gesti inconsapevoli: che succede se sulla porta ti accorgi di avere il portafoglio ma non le chiavi della macchina?

Vorresti allungare la mano inconsapevolmente verso l’apposito posacose e inconsapevolmente prendere le chiavi.

Ma ormai l’inconsapevolezza è evaporata distillando un’amara consapevolezza e tu scopri amaramente di non avere la seppurminima idea da dove diavolo hai preso, due secondi prima, il portafoglio. E quindi agisci consapevolmente cercando nel posacose.

Nell’apposito posacose. L’apposito posacose in casa mia è il posto dove poso le cose che ho in tasca quando entro o quando esco. Per essere chiari è proprio l’atto in sé del posare cose in un posto che definisce quel posto come Posacose.

L’apposito posacose in casa mia è quindi un’entità astratta: sono almeno cinque posti diversi, di pari dignità e utilità.

Lo svuotatasche in soggiorno, dal lato del mobile vicino la porta d’ingresso (e no, le chiavi non sono li);

Lo svuotatasche in camera da letto, quello sopra il servomuto, da me detto familiarmente Bernardo, il servo di don Diego de la Vega alias Zorro, (e no, le chiavi non sono li);

L’altro svuotatasche sul comò,  perché a volte tendo a non guardare sul Bernardo, dove metto cose che non erano nelle mie tasche la sera, ma casomai dovrebbero entrarci la mattina (e no, le chiavi non sono li);

L’altro svuotatasche in soggiorno, dall’altro lato del mobile, opposto all’altro perché è il primo che incontro quando esco e a volte esco con cose in tasca che non voglio con me (e no, le chiavi non sono li);

Lo svuotatasche d’emergenza sulla scrivania, dove poso le cose che ho in tasca e dovrebbero rimanerci, senonché quando mi siedo sulla Stokke mi danno fastidio e me le tolgo (e no, le chiavi non sono li).

Tralascio quelli più insoliti (ci ho guardato, le chiavi non c’erano): il ripiano in bagno di fronte al water (ehm… man le chiavi non ci sono), la mensola del lavabo (niente chiavi),  di fianco al lavello in cucina (neanche qui) , sull’angolo del tavolino dove mi sono fermato un attimo a sfogliare il giornale. Niente, le chiavi sono scomparse.

Vado in macchina. È chiusa, quindi sono uscito con le chiavi. Pancia a terra a mo di segugio esploro tutto il percorso casa-macchina-casa sperando di cogliere l’usta delle chiavi ma niente. Le chiavi non si trovano.

Dopo tre quarti d’ora di ricerca sistematica e affannosa, un attimo prima di iniziare a riquadrare tutta casa e esplorare quadretto per quadretto e subito dopo aver cercato sotto il frigo e i letti mi ricordo del mazzo di chiavi di emergenza.

Le chiavi di riserva sono nel apposito posto ovvio dove tengo le chiavi di riserva…

Chiaro, no? Facendola breve e tralasciando le definizioni di posto ovvio dove tenere chiavi di riserva, un’altra mezz’oretta è passata a cercare sia le mie chiavi sia il mazzo di chiavi di riserva…

Finalmente mi ricordo che queste ultime sono ovviamente nel posto ovvio.

Vado a prenderle di corsa smadonnando e cercare di rinviare il problema missing keys alla sera.

Trovo finalmente le chiavi di riserva.

Accanto ad esse trovo le chiavi che ho cercato per oltre un’ora.

Annunci
2 commenti
  1. oh come mi ritrovo….passo metà della mia vita a cercare sempre le stesse cose: il cellulare ( x fortuna che quello lo faccio suonare) le chiavi, gli occhiali da sole, le carte che mi porto dall’ufficio….

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: